Articoli con tag Ansia

STANZA “ANSIE”

La “stanza” si compone.

Al momento siamo 3, Rachele, Sergio e Angelo. Fabio registra.

Sergio propone una riflessione sulla numerosità del gruppo

Rachele: ragioniamo su quel che c’è e non su quel che manca

Sergio:

L’ansia è un fatto politico: qual’è la relazione tra business e gratuità? ce ne frega qualche cosa?

Rachele:

Come stanno le persone con questi mezzi? Che ansie (genera ansia?) emozionale.

Realtà virtuale? c’entra con la fisicità?

Angelo:

non me ne frega della dimensione virtuale. Mi interessa la metafora da trasferire nella vita organizzativa. Si realizza nella vita organizzativa?
Contesto reale=realtà organizzativa (aziendale)

Sergio:

esperienza personale di viaggio: accettare supinamente un viaggio venduto da un’agenzia,  apparentemente una leaderless. Nei momenti di crisi  saltano fuori parole come “democrazia” e “rispetto”. Abitudine alla leadership. Entrare in un mondo autorganizzato e autoevolvendosi genera ansia.

Angelo:

nelle organizzazioni le persone sofforno la liquidità (dell’ambiente)

Rachele: cavalcare l’onda del contributo degli altri. Sei spettatore ma la mancanza del leader toglie la dimensione de controllo e della dimensione del confine. Deresponsabilizzazione.

Annunci

, ,

10 commenti